giovedì 2 dicembre 2021

Italo Testa: tre poesie da "Tutto accade ovunque"




NON POSSO PIÙ TRATTENERE LE COSE FUORI


Sull'impiantito

l'albero mi sovrasta

la parola che dico

ghiaccia dentro la bocca


NON POSSO PIÙ TRATTENERE LE COSE FUORI


La neve s'accumula

e invade le stanze

la pioggia sul letto

precipita fitta




***




Guarda come è fatto un giorno

e un'ora

e ancora un giorno


Guarda come è fatto un minuto

e un istante

e ancora un istante




***




TUTTO ACCADE COMUNQUE


Se allargo le braccia

la stanza s'allarga

dietro le imposte

il prato riluce


TUTTO ACCADE COMUNQUE


Sono seduta

e scivolo sull'erba

sono seduta

e cammino in cerchio